Gli Iblei

Un viaggio tra Natura Storia e Tradizioni

L’area degli Iblei ricade nel sud-est della Sicilia, nella zona dei Monti Iblei, e storicamente appartenente alla più vasta area del Val di Noto, ovvero una delle tre Valli di suddivisione territoriale della Sicilia, come identificata dagli Arabi colonizzatori nel XI secolo, che comprendeva il Val di Mazara ad Ovest, il Val Demone a Nord-Est e il Val di Noto a Sud-Est. I  comuni  ricompresi  in  tale  area sono: Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro,  Chiaramonte Gulfi, Ferla, Francofonte, Giarratana, Lentini, Licodia Eubea, Militello  in Val di Catania, Monterosso Almo, Palazzolo Acreide, Scordia, Sortino e Vizzini. Questo territorio oggi si configura come un insieme variegato di  insediamenti  urbani,  ricostruiti  perlopiù  dopo  gli  eventi sismici  del  1693  con  una  grandiosa  opera  di  pianificazione urbana e territoriale.    Oggi    costituisce un complesso territoriale scenografico e monumentale insignito anche dal riconoscimento  UNESCO  per  alcuni  dei  suoi  Comuni  come ad  esempio  Sortino,  Palazzolo  Acreide  e Canicattini Bagni.